Il fuori gioco del rugby

La regola del passaggio in avanti impone i giocatori a rimanere in linea o dietro l’ovale se vogliono partecipare attivamente all’azione. Tutti coloro che sono davanti al portatore di palla sono in fuori gioco.

Durante una partita di rugby capita che alcuni componenti della squadra si trovano in una posizione di fuori gioco. Quest’ultimi possono essere puniti fino a quando non rientrano in gioco.

Un giocatore di rugby è in fuorigioco quando è davanti al compagno di squadra che ha toccato per ultimo il pallone. Però, un giocatore che riceve un passaggio in avanti involontario, non è considerato in fuori gioco.

Un giocatore può essere rimesso in gioco da un’azione di un suo compagno di squadra o da un’azione di un suo avversario. In ogni caso, il giocatore in fuori gioco non può essere rimesso in gioco se interferisce con l’azione, o se avanza verso il pallone, o non si allontana di 10 metri dal punto di caduta dell’ovale.

Punizione del fuori gioco gioco
Il termine fuori gioco nel rugby equivale a dire che il giocatore è fuori dalla gara, per questo motivo è punibile quando si trova in una di queste situazioni:

  • Interferisce col gioco.
  • Avanza o si sposta verso la palla.
  • Non si allontana di 10 metri dal punto di caduta del pallone.
  • Quando un giocatore è in fuori gioco non deve cercare di giocare e nemmeno di ostacolare un avversario. Interferire equivale a ad una sanzione.

Entrare in gioco
Quando un compagno in fuori gioco calcia il pallone per eseguire un’azione di avanzamento, il giocatore in fuori gioco non può avanzare verso gli avversari e nemmeno muoversi verso il punto di caduta, fino a quando non è rimesso in gioco.

Esistono almeno sei modi per essere rimessi in gioco:

  • Ritornare di corsa dietro la palla.
  • Il portatore supera il compagno in fuori gioco.
  • Il compagno che ha calciato o un suo compagno partito dietro di lui supera il giocatore in fuori gioco.
  • L’avversario percorre 5 metri portando la palla.
  • L’avversario calcia e passa.
  • L’avversario tocca volontariamente l’ovale.
Post Tagged with

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti, rispettando la privacy dei tuoi dati e secondo le normative europee. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie Informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close